Invito a firmare: giù le tasse sul lavoro

Ciao

il balletto del Governo Italiano (che io non ho votato e credo nessun Italiano abbia votato) è sfinente. Le cose da fare (poche) le sa anche un bambino, eppure il patto di lunga data che si è insediato nei ministeri non ha intenzione di farle.

Ti scrivo per invitarti a chiedere, insieme a me, al Primo Ministro Letta e a questo Esecutivo di agire subito per abbassare le imposte sul reddito da lavoro. Se esistono le risorse per tagliare l’Imu sulla prima casa o per evitare l’aumento dell’Iva, allora esistono le risorse per tagliare le aliquote sull’imposta sui redditi.

Da dove cominciare? Oggi moltissimi italiani faticano ad arrivare a fine mese malgrado lavorino regolarmente, per via di contratti incerti, compensi insufficienti e un carico fiscale che pesa su di loro in modo eccessivo: per questi motivi, dobbiamo iniziare dalla riduzione dell’aliquota sul primo scaglione, quello che coinvolge i redditi fino a 15.000 euro lordi. Così facendo sosterremo il reddito di tutte le famiglie italiane, e non solo di quelle proprietarie, e riusciremo a diminuire il cuneo fiscale che grava sul costo del lavoro per le imprese.

Questa è la petizione: http://www.change.org/it/petizioni/governo-italiano-abbassate-le-imposte-sui-redditi-da-lavoro-subito. Bastano 5 minuti del tuo tempo.

Ti ringrazio per aver letto il mio appello. Ti stimo se hai anche firmato 🙂

A presto,
Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...